Internazionalizzazione

Info su estero

Mercoledì 6 Ottobre 2021

AVVISO Partecipazione imprese valdostane ad Artigiano in Fiera 2021

La Chambre valdôtaine, attraverso lo Sportello SPIN2 in gestione associata con Unioncamere Piemonte, organizza, su incarico dell’Assessorato Sviluppo economico, Formazione e Lavoro della Regione Valle d’Aosta, la partecipazione delle imprese valdostane a AF – Artigiano in Fiera 2021, appuntamento internazionale dedicato all’artigianato e alle eccellenze agroalimentari, che si svolge a Milano dal 4 al 12 dicembre 2021. 

In un momento segnato dalla necessità e dal desiderio di ripartire con il proprio lavoro, Artigiano in Fiera torna in presenza per valorizzare l’artigiano e i prodotti del suo lavoro, rappresentando una interessante opportunità di rilancio e ripresa delle relazioni con il pubblico. Giunta alla sua 25a edizione la fiera rappresenta l’appuntamento internazionale più importante in Italia dedicato all’artigianato e alle eccellenze agroalimentari e considerato strategico anche per la valorizzazione dei territori e del turismo locale.

A lato di uno spazio istituzionale Valle d’Aosta in cui saranno promossi l’artigianato di tradizione e l’offerta turistica della Valle d’Aosta, sarà allestita un’area collettiva dedicata alle imprese valdostane che desiderano esporre e vendere i propri prodotti.

Lo Sportello SPIN2 si farà carico dell’abbattimento del 70% dei costi di partecipazione per un massimo di 19 imprese in uno spazio espositivo preallestito di massimo 12 metri quadri per ciascuna impresa, comprensivi delle quote di iscrizione e servizi aggiuntivi.

Le imprese interessate devono far pervenire il modulo di domanda di partecipazione a partire dalle ore 9 di lunedì 11 ottobre fino alle ore 12 di lunedì 18 ottobre 2021.
Le domande pervenute prima delle ore 9 di lunedì 11 ottobre 2021 non saranno prese in considerazione.

L'avviso completo, la domanda di partecipazione e tutti gli allegati sono scaricabili a fondo pagina.

Ultima modifica: Lunedì 22 Novembre 2021
Martedì 27 Luglio 2021

Avviso per partecipare alla collettiva Valle d’Aosta a TTG Travel Experience 13-15 ottobre 2021

La Chambre valdôtaine, attraverso lo Sportello SPIN2 in gestione associata con Unioncamere Piemonte, intende organizzare, in collaborazione con l’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport, Commercio della Regione Valle d’Aosta, la partecipazione di operatori valdostani nell’ambito di una collettiva Valle d’Aosta a TTG Travel Experience 2021, manifestazione italiana di riferimento per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo, che si terrà a Rimini dal 13 al 15 ottobre 2021 (https://www.ttgexpo.it).
 
L’Area collettiva Valle d’Aosta prevede uno spazio espositivo adibito ad attività di promozione istituzionale e a zona contrattazione (B2B), di 96 mq che potrà ospitare fino a un massimo di 12 postazioni lavoro per gli incontri B2B. 

Sono ammessi a partecipare all’area Valle d’Aosta un massimo di 12 operatori delle seguenti categorie: tour operator che svolgono attività di incoming, aggregazioni di operatori turistici (es: consorzi turistici, club di prodotto, reti di imprese..), singole imprese ricettive, gestori di importanti attrazioni turistiche.

Il costo di partecipazione ha natura di compartecipazione al totale delle spese da sostenere per la realizzazione dell’iniziativa e non è quindi riferibile a singole prestazioni. Il costo della postazione per ogni co-espositore è pari a € 2.160,00 + IVA; Unioncamere Piemonte-Sportello SPIN2, per conto della Chambre valdôtaine, potrà farsi carico di tali costi nella misura del 90% (in regime de minimis per le imprese o come sostegno economico per i consorzi turistici e affini). L'aiuto non è cumulabile con altri contributi pubblici per le spese oggetto dell’agevolazione.
La quota abbattuta a carico di ciascun co-espositore è pertanto pari a € 216,00 + IVA e comprende:
  • agenda di appuntamenti con i Buyer (fino a 24 appuntamenti)
  • tassa di iscrizione
  • postazione lavoro (tavolo/desk + due sedie) con cartello/insegna identificativo
  • inserimento di ragione sociale + postazione nel catalogo Fiera e nel sito del TTG Incontri 2021
  • collegamento wi-fi
  • grafica comune per allestimento istituzionale Valle d’Aosta
  • 1 posto auto
Le imprese interessate devono far pervenire il modulo di domanda di partecipazione compilato e firmato esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 8.00 di lunedì 2 agosto fino alle ore 24.00 di lunedì 9 agosto 2021.
 
Maggiori dettagli sono disponibili dell'avviso.
Ultima modifica: Martedì 21 Settembre 2021
Mercoledì 16 Giugno 2021

Aggiornamento guida "Vendere vino e bevande alcoliche"

La guida online della collana Unione Europa, "Vendere vino e bevande alcoliche in Italia e all'estero" è stata arrichita di un nuovo capitolo: il capitolo 11 è dedicato specificatamente alla normativa nazionale, comunitaria e internazionale sull'etichettatura di vino e bevande alcoliche. Per quanto riguarda le aree extra-ue, vi sono indicazioni in tema di etichettatura per alcuni paesi quali ad esempio Svizzera, Russia, Cina, Giappone, USA, Australia. Il nuovo capitolo è stato realizzato con il contributo della dott.ssa Bersani del Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino. 

L'intera guida è consultabile al link https://www.to.camcom.it/vendere-vino-e-bevande-alcoliche-italia-e-allestero

Si segnala che lo Sportello SPIN2 ha raccolto nella sezione "Guide e pubblicazioni sull'import/export" diversi link dedicati a questo tema che potrebbero essere di aiuto alle imprese per sviluppare il prorprio business all'estero ed espandere così il proprio mercato a livello internazionale.

Ultima modifica: Mercoledì 16 Giugno 2021
Lunedì 31 Maggio 2021

Consultazione per le PMI sull’ Iniziativa per i Prodotti Sostenibili (SPI)

Lo Sportello SPIN2 (servizio associato fra la Chambre valdôtaine e Unioncamere Piemonte), nell’ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network, promuove per conto della Commissione Europea la presente consultazione finalizzata a raccogliere le opinioni delle piccole e medie imprese sull’Iniziativa per i prodotti sostenibili (SPI), annunciata dalla Commissione Europea nel Circular Economy Action Plan (CEAP) dello scorso anno e che dovrebbe essere realizzata entro la fine del 2021.

L’Iniziativa SPI ha come obiettivo che i prodotti immessi sul mercato dell'UE siano senza impatto climatico, al fine di creare un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse e circolare, che riduca al minimo gli sprechi e che garantisca che le prestazioni dei leader nella sostenibilità diventino progressivamente la norma.

Una parte fondamentale dell’iniziativa SPI è destinata ad ampliare il campo di applicazione della Direttiva sulla progettazione ecocompatibile oltre i prodotti legati all'energia, in modo da renderla applicabile alla gamma più vasta possibile di prodotti e garantire la circolarità. Il CEAP identifica un elenco di catene del valore a cui dovrebbe essere data priorità nel SPI, ma chiarisce che ulteriori gruppi di prodotti saranno identificati in base al loro impatto ambientale e potenziale di circolarità.

Nel contesto di questa indagine, possono intendersi come prodotti sostenibili  beni e servizi progettati per avere una lunga durata; sono durevoli, riparabili, aggiornabili e prodotti con un impatto minimo sull'ambiente e il loro impatto e le loro emissioni sono ridotti al minimo durante il loro ciclo di vita. A volte sono facili da identificare sul mercato perché possono essere idonei a ottenere il marchio ufficiale dell’UE di qualità ecologica (Ecolabel).

Lo scopo di questa consultazione è raccogliere da parte delle PMI pareri chiave e impatto previsto delle misure adottate.

Per ulteriori informazioni su questo tema è possibile contattare: spi-ia@trinomics.eu

Per contribuire alla consultazione:
Se interessati a partecipare alla consultazione, occorre far pervenire il questionario compilato allo Sportello SPIN2 – ALPS Enterprise Europe Network, che provvederà ad inserire le risposte in forma anonima nell’apposito database della Commissione Europa – entro il 12 Giugno 2021.

Ultima modifica: Lunedì 31 Maggio 2021
Venerdì 21 Maggio 2021

News from Brussels - Numero 5 - Maggio 2021

E' disponibile il numero di maggio della newsletter News From Brussels in cui trovare tutte le novità dall'Europa: finanziamenti, bandi di gara, aggiornamenti delle normative, ricerche partner per progetti comunitari, eventi e giorante d'informazione, ecc

Il focus di questo numero è dedicato alla Strategia industriale dell’UE per rafforzare la resilienza del mercato unico e l'autonomia strategica dell'UE, che la Commissione europea ha recentemente aggiornato. La Strategia tiene conto delle nuove circostanze dettate dalla crisi COVID-19 e introduce nuove misure per rilanciare la ripresa e accelerare la duplice transizione verde e digitale, promuovendo un'economia più sostenibile, digitale, resiliente e competitiva a livello mondiale. A tal fine, la Strategia prevede un sostegno finanziario e provvedimenti su misura che consentano alle PMI e alle start-up di accogliere questa duplice transizione.

Leggi News From Brussels e se hai curiosità o necessità di approfondimenti, non esitare a contattarci!

Ultima modifica: Venerdì 21 Maggio 2021
Giovedì 20 Maggio 2021

La Commissione pubblica una guida sui finanziamenti Ue per il turismo

Capire come ottenere finanziamenti comunitari per le imprese che lavorano nel turismo sarà ora più semplice: la Commissione ha pubblicato una guida su questi fondi, che contiene tutte le informazioni necessarie sui fondi a disposizione di persone e imprese che lavorano nel settore. Questo strumento dovrebbe aiutare gli interessati a trovare il programma di finanziamento più adeguato alle loro esigenze. 

Thierry Breton, commissario per il Mercato Interno, ha dichiarato che poichè "il settore turistico è tra i più colpiti dalla pandemia, questa nuova guida si pone l'obiettivo di facilitare l'accesso ai finanziamenti comunitari disponibili". Breton ha spiegato che i fondi a disposizione "contribuiranno alla ripresa del settore e alla transizione digitale e sostenibile".

L'esecutivo europeo ha sottolineato che questa guida online "mette in evidenza l'ampia gamma di programmi di finanziamento inclusi nel nuovo bilancio 2021-2027 e in NextGenerationEU". Inoltre, permette di vedere esempi concreti di progetti finanziati da precedenti piani dell'Ue.

Sul sito web dedicato alla guida si legge che questa si "concentra su questioni pratiche relative ai più importanti programmi di finanziamento comunitari per il settore turistico" e si pone l'obiettivo di aiutare gli interessati a "scoprire a quali attività sono ammissibili, dove candidarsi e quando". 

FONTE: EuropaToday

Ultima modifica: Giovedì 20 Maggio 2021
Martedì 4 Maggio 2021

ALPMED partecipa attivamente alla Settimana europea delle CCI

Per dar modo ai leader aziendali di contribuire alla futura Presidenza francese del Consiglio dell’Unione europea nella prima metà del 2022, la rete delle Camere di commercio e industria francesi ha organizzato una Settimana europea dal 3 al 9 maggio 2021.

Settimana europea delle CCISi è aperta lunedì 3 maggio con un dibattito organizzato dalla CCI France con la partecipazione di Clément BEAUNE, Segretario di Stato per gli Affari Europei.

15 tavole rotonde organizzate in tutto il paese riuniscono leader aziendali e decisori pubblici europei che testimonieranno sulle loro attività pianificate nel quadro dei meccanismi europei, ma anche sulla loro visione dell’Europa. Ai dibattiti regionali parteciperanno 16 eurodeputati, un ex commissario, rappresentanti della Commissione europea, del Comitato europeo delle regioni e delle autorità locali.

Giovedì 6 maggio 2021 dalle 10:30 alle 12:30 l’evento digitale della rete CCI Provence Alpes Côte d’Azur vedrà la partecipazione della rete LES CCI ALPMED (con una interpellanza di Nicola Rosset Presidente della Camera valdostana delle imprese e delle professioni) su 3 temi ad alto interesse per il nostro territorio regionale e per imprenditori ed attori economici:

  • Affrontare le sfide energetiche (industrie, trasporti, ecc.)
  • Sostenere la transizione ecologica e digitale
  • Rafforzare l’attrattività del territorio

I dibattiti e le proposte della Settimana europea delle CCI saranno oggetto di una sintesi nazionale che sarà comunicata ai decisori pubblici, per prepararsi alla Presidenza francese dell’UE, all’inizio del 2022.

Segui l’evento sui social network con l’hashtag #SemaineUE2021

Iscriviti e segui il dibattito sulla piattaforma https://ue6mai.alga.live/

Euroregione AlpMed
Sito ufficiale www.cci-alpmed.eu

Ultima modifica: Martedì 4 Maggio 2021
Giovedì 29 Aprile 2021

Progetto EUfood2Japan: promuovere i prodotti bio nel mercato Giapponese

Lo Sportello SPIN2, servizio associato fra la Chambre valdôtaine e Unioncamere Piemonte, in qualità di partner della rete Enterprise Europe Network (EEN), propone alle imprese valdostane del settore agroalimentare l'adesione al progetto EUfood2Japan, volto a promuovere i prodotti e produttori di alimenti biologici dell'UE in Giappone.
 
Realizzato dall' EU-Japan Centre, nell'ambito della rete Enterprise Europe Network, il progetto EUfood2Japan ha sviluppato una vetrina dedicata ai prodotti agroalimentari biologici europei per favorire l'incontro con i distributori Giapponesi.
 
A chi si rivolge: PMI europee del settore agroalimentare produttrici di cibi e bevande biologici certificati 
 
Prodotti ricercati:
  • Birra, Vino (DOP/IGP); Vino aromatizzato (IG); Distillati (IG)
  • Bevande analcoliche: Tè (non artificiale); Caffè
  • Dolci, prodotti da forno, cioccolato
  • Olio, Aceto, Condimenti 
  • Frutta secca e frutta trasformata
  • Pasta e cereali

Elenco completo: https://www.eufood2japan.eu/en/list-eu-products-sought

Come aderire:

Sportello SPIN2

Ultima modifica: Giovedì 29 Aprile 2021
Venerdì 9 Aprile 2021

News from Brussels - Numero 4 - Aprile 2021

E' disponibile il numero di aprile della newsletter News From Brussels in cui trovare tutte le novità dall'Europa: finanziamenti, bandi di gara, aggiornamenti delle normative, ricerche partner per progetti comunitari, eventi e giorante d'informazione, ecc

Il focus di questo numero è dedicato a  Erasmus +: il programma annuale, il bando 2021 e le novità principali. Il 25 marzo la Commissione europea ha infatti pubblicato il primo bando 2021 del programma Erasmus + a valere sul nuovo quadro finanziario pluriennale 2021-2027, il programma di lavoro annuale e la nuova guida al programma. 

Leggi News From Brussels e se hai curiosità o necessità di approfondimenti, non esitare a contattarci!

Ultima modifica: Venerdì 9 Aprile 2021
Lunedì 29 Marzo 2021

Indagine per le PMI sui siti web multilingue

Lo Sportello SPIN2 (servizio associato fra la Chambre valdôtaine e Unioncamere Piemonte), nell’ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network, promuove per conto della Commissione Europea un nuovo sondaggio per meglio comprendere le esigenze delle imprese in merito alla traduzione di un sito web aziendale.

La Commissione europea intende infatti rendere più agevole ed economico per le PMI pubblicare il proprio sito web in diverse lingue, fornendo un meccanismo di traduzione automatica basato su eTranslation, il sistema di traduzione automatizzata sviluppato per facilitare l'accesso ai servizi digitali comunitari, il cui utilizzo è stato di recente esteso a tutte le PMI europee.

L'iniziativa rientra tra le azioni della Commissione europea volte a supportare le PMI nel superamento di eventuali barriere linguistiche, che possono rappresentare un ostacolo per operare nel mercato unico, favorendo così gli scambi transfrontalieri. La traduzione automatica dei siti web può infatti migliorare il posizionamento delle aziende sui mercati esteri, sostenendo così la crescita del loro business a livello internazionale. 

La presente consultazione fa seguito a quella promossa nel 2019 sulla traduzione automatica di testi e documenti (es. .doc,.docx,.xlsx,.ppt,.pdf ecc.) e intende verificare l'interesse delle PMI europee a disporre di un servizio europeo gratuito di traduzione automatica del loro sito web, accertandone eventuali esigenze e rilevandone l’opinione in merito ai benefici che l'accesso a tale servizio potrebbe avere per lo sviluppo del loro business. Le imprese interessate sono invitate - qualora non lo avessero già fatto - a provare lo strumento di traduzione elettronica eTranslation prima di completare il questionario, nell'ambito del quale potranno anche manifestare il proprio interesse ad essere coinvolte nella fase di test del servizio di traduzione dei siti web. 

Per contribuire all’indagine: 

Compilare il questionario online al seguente link https://forms.gle/We1YND89KTXb72rV6 entro il 13 aprile 2021. Lo Sportello SPIN2 provvederà ad inserire le risposte in forma anonima nell’apposito database della Commissione Europa.

Ultima modifica: Lunedì 29 Marzo 2021