Internazionalizzazione

Info su estero

Mercoledì 4 Ottobre 2023

Indagine sul Mercato Unico: ostacoli e soluzioni - la parola agli imprenditori

In occasione del trentennale del Mercato unico lo Sportello SPIN2, servizio associato fra la Chambre valdôtaine e Unioncamere Piemonte in qualità di partner della rete Enterprise Europe Network (EEN), promuove la partecipazione delle imprese valdostane all'indagine di Eurochambres che mira ad individuare le carenze del mercato unico e le possibili soluzioni per garantire che i legislatori dell'UE fissino i giusti obiettivi politici.
 
Il sondaggio online raccoglie le opinioni degli imprenditori europei con l'obiettivo di fornire un contributo che sia utile alla riflessione per l’individuazione delle priorità del prossimo esecutivo europeo.
 
I risultati del sondaggio saranno pubblicati entro la fine del 2023 in un report contenente raccomandazioni concrete destinate alle istituzioni europee.

E' possibile rispondere al sondaggio fino a lunedì 15 novembre 2023.
 
Rispondi al sondaggio al seguente link: https://forms.gle/gXSRtSDwfHcm99Ru9
 
 
Ultima modifica: Lunedì 23 Ottobre 2023
Mercoledì 9 Agosto 2023

Candida la tua impresa alla Grande Rencontre des jeunes Entrepreneurs du Monde Francophone

A Lione dall'8 al 12 ottobre 2023 si terrà la 4e Grande Rencontre des jeunes Entrepreneurs du monde Francophone (GREF) in collaborazione con l'Ufficio Franco-Québécois de la Jeunesse (OFQJ).

Questo incontro si concentrerà sul fare impresa in modo sostenibile e responsabile, in particolare sui temi del trattamento dei rifiuti, dell'economia circolare e della transizione ecologica.

Il 4° GREF riunirà 50 giovani imprenditori dai 18 ai 35 anni, in occasione di due importanti eventi internazionali promossi dalla Région Auvergne-Rhône-Alpes:

L'obiettivo è quello di creare o consolidare legami di partenariato nonché la condivisione di esperienze e di competenze tra giovani imprenditori francofoni. In questo contesto, le comunità e i membri dell'AIRF, tra cui la Regione Autonoma Valle d'Aosta, possono candidare due giovani imprenditori francofoni (un uomo e una donna) che possono essere selezionati per partecipare a questo incontro.

Requisiti:

  • l'imprenditore/imprenditrice deve avere un'età compresa tra i 18 ei 35 anni e interesse a sviluppare partnership internazionali, soprattutto nelle aree francofone;
  • l'impresa, attiva da almeno 2 anni, deve aver sviluppato progetti e buone pratiche nel campo della sostenibilità e dell'economia circolare (ad esempio trattamento dei rifiuti, transizione ecologica,...).

Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dell'organizzazione.

È possibile inviare la propria candidatura a sportellovda@pie.camcom.it entro venerdì 25 agosto 2023 ore 12, compilando il modulo allegato, unitamente alla copia di un documento di identità in corso di validità.

L’iniziativa è riservata alle imprese del territorio che verranno selezionate sulla base dell’interesse mostrato verso questa opportunità (punto 2 del modulo). In caso di un numero elevato di imprese aderenti si procederà in base all’ordine cronologico delle candidature.

Per maggiori informazioni
Sportello SPIN2 - Enterprise Europe Network
Servizio associato fra Chambre valdôtaine e Unioncamere Piemonte
Tel. 0165 573089/91/92/94 - sportellovda@pie.camcom.it - www.madeinvda.it 

 

Ultima modifica: Giovedì 10 Agosto 2023
Venerdì 30 Giugno 2023

Avviso per partecipare alla collettiva Valle d’Aosta a TTG Travel Experience 11-13 ottobre 2023

La Chambre valdôtaine, attraverso lo Sportello SPIN2 in gestione associata con Unioncamere Piemonte, intende organizzare, in collaborazione con l’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport, Commercio della Regione Valle d’Aosta, la partecipazione di operatori valdostani nell’ambito di una collettiva Valle d’Aosta a TTG Travel Experience 2023, manifestazione italiana di riferimento per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo, che si terrà a Rimini dall'11 al 13 ottobre 2023 (https://www.ttgexpo.it).
 
L’Area collettiva Valle d’Aosta prevede uno spazio espositivo adibito ad attività di promozione istituzionale e a zona contrattazione (B2B), di 96 mq, che potrà ospitare fino a un massimo di 12 postazioni lavoro per gli incontri B2B. 

Sono ammessi a partecipare all’area Valle d’Aosta un massimo di 12 operatori delle seguenti categorie:
  • tour operator e agenzie di viaggio che svolgono attività di incoming
  • aggregazioni di operatori turistici (es: consorzi turistici, reti di imprese che svolgono attività di commercializzazione dell’offerta turistica, associazioni no-profit che operano nell’ambito della promozione turistica..)
  • singole imprese ricettive
  • gestori di importanti attrazioni turistiche
  • imprese di servizi turistici (es: noleggio di autobus con conducente, società di gestione aeroportuali...)

Il costo di partecipazione ha natura di compartecipazione al totale delle spese da sostenere per la realizzazione dell’iniziativa e non è quindi riferibile a singole prestazioni. Il costo della postazione per ogni co-espositore è pari a € 2.388,00 + IVA; Unioncamere Piemonte-Sportello SPIN2, per conto della Chambre valdôtaine, potrà farsi carico di tali costi nella misura del 70% (in regime de minimis per le imprese o come sostegno economico per i consorzi turistici e affini).

La quota abbattuta a carico di ciascun co-espositore è pertanto pari a € 716 + IVA e comprende:
  • agenda intera di appuntamenti con i Buyer (fino a 24 appuntamenti)
  • tassa di iscrizione
  • postazione lavoro (tavolo/desk + due sedie) con cartello/insegna identificativo
  • inserimento di ragione sociale + postazione nel catalogo Fiera e nel sito del TTG 2023
  • collegamento wi-fi
  • grafica comune per allestimento istituzionale Valle d’Aosta
  • 1 posto auto
  • 1 camera per n.3 notti colazione inclusa in hotel 4* convenzionato

Le imprese interessate devono far pervenire il modulo di domanda di partecipazione compilato e firmato esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 9.00 di lunedì 10 luglio 2023 fino alle ore 00.00 di domenica 23 luglio 2023.

Maggiori dettagli sono disponibili nell'avviso.
Ultima modifica: Martedì 22 Agosto 2023
Mercoledì 24 Maggio 2023

Indagine sull'impatto della rete Enterprise Europe 2021/2023

Lo Sportello SPIN2, servizio associato fra la Chambre valdôtaine e Unioncamere Piemonte, in qualità di partner della rete Enterprise Europe Network (EEN), promuove la compilazione del questionario allegato al fine di poter migliorare i propri servizi che vengono offerti gratuitamente alle piccole e medie imprese.

Il sondaggio richiede SOLO 10 MINUTI. E' possibile inviare il proprio contributo compilando il file word allegato e inviandolo a sportellovda@pie.camcom.it entro e non oltre il 31 maggio 2023.

L'indagine è gestita dall'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l'innovazione e delle PMI (EISMEA), responsabile della supervisione dei lavori della rete Enterprise Europe per conto della Commissione europea.

Ultima modifica: Giovedì 25 Maggio 2023
Martedì 28 Marzo 2023

Enterprise Europe Network: 15 anni al fianco delle piccole e medie imprese!

Nel 2023 la rete Enterprise Europe Network festeggia il suo quindicesimo compleanno.

Per celebrare questo traguardo, i partner della rete in tutto il mondo festeggeranno insieme ad alcune delle 4,2 milioni di piccole imprese che hanno contribuito a innovare e crescere a livello internazionale. 

Scopri anche tu alcune delle nostre storie di successo: Enterprise Europe Network: 15 years supporting small businesses with international ambitions

Ultima modifica: Martedì 28 Marzo 2023
Mercoledì 8 Febbraio 2023

Agenzia ICE: Desk Assistenza e Tutela della Proprietà Intellettuale e Ostacoli al Commercio

L'Agenzia ICE segnala che presso gli Uffici ICE di Argentina, Brasile, Cina RP, Federazione Russa, India, Messico, Thailandia, Turchia, Ucraina, USA e Vietnam operano i Desk Assistenza e Tutela della Proprietà Intellettuale e Ostacoli al Commercio che intendono assicurare un’assistenza specialistica alle imprese italiane nei processi di internazionalizzazione.

I Desk svolgono un ruolo strategico per le imprese italiane interessate ad accedere o espandersi in mercati esteri, poiché forniscono attività di prima assistenza, informazione e supporto, monitorando e analizzando costantemente la normativa vigente nel Paese di riferimento.

I Desk, per le materie di propria competenza specialistica:

  • offrono informazioni di primo orientamento in merito a Marchi, Brevetti, Italian Sounding, Indicazioni Geografiche e a tutte le questioni inerenti alle difficoltà e modalità di accesso al mercato;
  • svolgono una attività di prevenzione e di risoluzione delle problematiche doganali, oltre che di monitoraggio ed analisi delle normative;
  • forniscono attività di prima assistenza, informazione e supporto alle imprese;
  • monitorano la normativa vigente nel Paese di riferimento;
  • partecipano ed organizzano Webinar informativi;
  • redigono materiale editoriale;

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

Ultima modifica: Martedì 14 Febbraio 2023
Giovedì 29 Dicembre 2022

Mercato Interno: aggiornata la Guida ai diritti delle imprese

L’Unione Europea opera costantemente per rendere efficace il diritto dei cittadini di commerciare e svolgere attività imprenditoriali liberamente in qualsiasi paese dell’UE e a tale scopo, garantisce la libera circolazione di merci, servizi, capitali e persone in un mercato interno unico.

Le imprese, quindi, che hanno sede in Italia possono svolgere la propria attività in tutta l'UE scegliendo tra lo stabilimento o la prestazione transfrontaliera temporanea e occasionale senza sperimentare significativi ostacoli.

Gli imprenditori che vogliono operare al di fuori dei confini nazionali trovano nella Guida ai diritti delle imprese 2022 informazioni utili e aggiornate relative, soprattutto, al contesto normativo di riferimento. La guida, redatta dal gruppo di assistenza tecnica al Punto Singolo di Contatto nazionale (PSC Italia) nell'ambito della direttiva 123/2006/EC, può rappresentare uno strumento utile per orientare gli addetti ai lavori e, soprattutto, le imprese e gli operatori che desiderano svolgere la propria attività fuori dai confini nazionali, all'interno del perimetro dell'Unione Europea.

Per facilitare gli affari in Europa, inoltre, il portale impresainungiorno.gov.it  offre un servizio di assistenza diretta One-to-one: i prestatori di servizi stabiliti in un altro Stato membro dell’Unione europea che desiderano svolgere la propria attività in Italia, in forma stabile o come prestazione transfrontaliera di servizi, possono contattare  il servizio PSC Italia per informazioni e assistenza: pscitaly@unioncamere.it.

PSC Italia fornisce informazioni sulla normativa applicabile ai prestatori di servizi e sulle autorità competenti. Risponde, altresì, a richieste su requisiti, procedure e adempimenti per l’accesso e l’esercizio delle attività di servizi.

Le risposte sono personalizzate e rilasciate in italiano e in inglese e francese per gli utenti transfrontalieri mediamente entro tre giorni dalla data di ricezione delle richieste.

Ultima modifica: Giovedì 29 Dicembre 2022
Lunedì 19 Dicembre 2022

30 anni Mercato Unico - campagna promozionale

Il mercato unico dell'Unione europea compirà 30 anni nel 2023. Una pietra miliare dell'economia, che ha cambiato la vita delle imprese e delle persone in tutto il continente e che continua a farlo oggi. Merci, servizi e denaro si muovono facilmente all'interno del mercato unico. E lo stesso vale per le persone: si può andare all'estero per viverci, lavorare o in pensione. 

Si possono acquistare prodotti online senza restrizioni geografiche; telefonate e biglietti aerei sono più economici; non ci sono dogane, dazi o tasse per le aziende che acquistano e vendono nel mercato unico. I prodotti hanno gli stessi standard di sicurezza e ambientali, e l'Unione europea ha maggiore potere per negoziare accordi commerciali con il resto del mondo. 

Scopri il sito UE predisposto per la campagna promozionale dei 30 anni del Mercato Unico: https://single-market-economy.ec.europa.eu/single-market/30th-anniversary_en

e video  https://www.youtube.com/embed/kK0NpPw6A6U?feature=oembed

Ultima modifica: Lunedì 19 Dicembre 2022
Giovedì 16 Giugno 2022

Avviso per partecipare alla collettiva Valle d’Aosta a TTG Travel Experience 12-14 ottobre 2022

La Chambre valdôtaine, attraverso lo Sportello SPIN2 in gestione associata con Unioncamere Piemonte, intende organizzare, in collaborazione con l’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport, Commercio della Regione Valle d’Aosta, la partecipazione di operatori valdostani nell’ambito di una collettiva Valle d’Aosta a TTG Travel Experience 2022, manifestazione italiana di riferimento per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo, che si terrà a Rimini dal 12 al 14 ottobre 2022 (https://www.ttgexpo.it).
 
L’Area collettiva Valle d’Aosta prevede uno spazio espositivo adibito ad attività di promozione istituzionale e a zona contrattazione (B2B), di 96 mq che potrà ospitare fino a un massimo di 12 postazioni lavoro per gli incontri B2B. 

Sono ammessi a partecipare all’area Valle d’Aosta un massimo di 12 operatori delle seguenti categorie:
  • tour operator e agenzie di viaggio che svolgono attività di incoming
  • aggregazioni di operatori turistici (es: consorzi turistici, club di prodotto, reti di imprese che svolgono attività di commercializzazione dell’offerta turistica, associazioni no-profit che operano nell’ambito della promozione turistica..)
  • singole imprese ricettive
  • gestori di importanti attrazioni turistiche
  • imprese di servizi turistici (es: noleggio di autobus con conducente, società di gestione aeroportuali...)
Il costo di partecipazione ha natura di compartecipazione al totale delle spese da sostenere per la realizzazione dell’iniziativa e non è quindi riferibile a singole prestazioni. Il costo della postazione per ogni co-espositore è pari a € 2.329,00 + IVA; Unioncamere Piemonte-Sportello SPIN2, per conto della Chambre valdôtaine, potrà farsi carico di tali costi nella misura del 70% (in regime de minimis per le imprese o come sostegno economico per i consorzi turistici e affini).
 
La quota abbattuta a carico di ciascun co-espositore è pertanto pari a € 698,70 + IVA e comprende:
  • agenda di appuntamenti con i Buyer (fino a 24 appuntamenti inclusi quelli virtuali)
  • tassa di iscrizione
  • postazione lavoro (tavolo/desk + due sedie) con cartello/insegna identificativo
  • inserimento di ragione sociale + postazione nel catalogo Fiera e nel sito del TTG Incontri 2022
  • collegamento wi-fi
  • grafica comune per allestimento istituzionale Valle d’Aosta
  • 1 posto auto
  • 1 camera per n.3 notti colazione inclusa in hotel 4* convenzionato
Le imprese interessate devono far pervenire il modulo di domanda di partecipazione compilato e firmato esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 9.00 di lunedì 27 giugno 2022 fino alle ore 12.00 di giovedì 7 luglio 2022.
 
Maggiori dettagli sono disponibili nell'avviso.
Ultima modifica: Lunedì 22 Agosto 2022
Mercoledì 16 Marzo 2022

Conflitto russo-ucraino: la Farnesina apre una casella di posta dedicata

Il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale ha costituito una unità di crisi a sostegno delle imprese esportatrici verso i Paesi coinvolti dal conflitto e dalle conseguenti sanzioni
 
Per aiutare le aziende italiane a far fronte alle conseguenze negative del conflitto russo-ucraino, l’ “Unità di crisi per le imprese” ha creato una casella di posta elettronica dedicata: export.crisiucraina@esteri.it

Questo strumento permetterà di raccogliere le segnalazioni delle aziende esportatrici verso Federazione Russa, Ucraina e Bielorussia e di fornire loro informazioni sulle limitazioni agli scambi correlate all’impianto sanzionatorio UE/USA, dalle misure adottate da parte russa e alle a ulteriori possibili effetti della crisi. 

La casella di posta contribuirà a facilitare il dialogo tra istituzioni e imprese con l’obiettivo di mitigare la contrazione delle loro attività sui mercati interessati e preservare la competitività dell’export verso quelle aree. Un dialogo che, come già annunciato, la Farnesina intende intensificare anche attraverso l’immediata riattivazione di tavoli settoriali di ascolto delle rappresentanze economiche, coordinati dal Sottosegretario di Stato agli Esteri, On. Manlio Di Stefano, e dal Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Amb. Angeloni.

Fonte: https://www.esteri.it

Ultima modifica: Mercoledì 16 Marzo 2022