La tecnologia BCD nella storia dell'elettronica

Data evento

da Mar, 18 Maggio, 2021 - 15:00

a Mar, 18 Maggio, 2021 - 16:30

Luogo Evento
Web
Sezione evento
Evento esterno
Iscrizioni non ancora aperte.
Web
18 Maggio 2021

IEEE ha riconosciuto che la creazione della tecnologia di processo BCD, inventata e sviluppata da STMicroelectronics (all’epoca l’azienda si chiamava SGS) è una pietra miliare nella storia del progresso tecnologico dell’umanità. ST celebrerà questo riconoscimento il 18 maggio alle 15 online, live.

Partecipate all’evento: sarà un’occasione unica per scoprire dalla voce dei protagonisti cosa è successo nel 1983, cosa l’invenzione ha prodotto anche in termini di efficiente uso dell’energia e a quali sviluppi si lavora.

PROGRAMMA E REGISTRAZIONE QUI

Ma cos’è IEEE e soprattutto, cosa sono le sue Milestone? IEEE è la più grande organizzazione tecnica professionale del mondo dedicata “all’avanzamento della tecnologia per il bene dell’umanità”. I suoi 419.000 soci, da più di 160 paesi, sono ingegneri, scienziati e altri professionisti che lavorano nell’ambito dell’elettronica e dei computer, e delle discipline correlate.

In quanto società scientifica di gran lunga più importante nel settore, IEEE riconosce a prodotti, servizi, contributi scientifici fondamentali o brevetti di eccezionale importanza il titolo di Milestone, ovvero di “pietra miliare”, dell’innovazione e dell’eccellenza.

Fra i circa 215 riconoscimenti finora assegnati ci sono:

  • l’invenzione del telegrafo,
  • l’invenzione del transistor,
  • l’invenzione di Internet,
  • le equazioni di Maxwell,
  • la teoria dell’informazione di Shannon,
  • il laser,
  • il modulo lunare,
  • la legge di Moore,
  • la risonanza magnetica.

Consulta la sezione dedicata alle Milestone sul sito IEEE

Ogni assegnazione è il risultato di un lungo e meticoloso “processo”, nel corso del quale vengono acquisite pubblicazioni e testimonianze chiave del settore tecnico-scientifico e del mondo applicativo.

STMicroelectronics è la prima azienda in Italia, e la seconda in Europa, a ricevere una IEEE Milestone, il riconoscimento più prestigioso dell’elettronica mondiale.

Solo cinque italiani hanno ricevuto questo prestigioso riconoscimento prima di STMicroelectronics:

  • Alessandro Volta per l’invenzione della pila elettrica (1799),
  • Antonio Pacinotti per l’invenzione della dinamo a corrente continua (1860-63),
  • Guglielmo Marconi per l’invenzione della radio (1895),
  • Enrico Fermi per lo sviluppo della statistica dei semiconduttori (1924-26)
  • Luigi Dadda del Politecnico di Milano per l’invenzione del moltiplicatore (1965).

Il sesto riconoscimento a fine settembre 2020 è andato a STMicroelectronics per lo sviluppo a metà degli anni Ottanta della tecnologia BCD (che riunisce su un solo circuito integrato o chip transistor di tipo Bipolare, CMOS e DMOS) per la gestione integrata di potenza elettrica, segnali analogici ed elaborazioni digitali.

Nel 2021 sono state insediate una Milestone per Galileo Ferraris (Campo magnetico rotante e motore a induzione) al Politecnico di Torino e un’altra a Cascina, Pisa per l’antenna delle onde gravitazionali.

La tecnologia BCD ha consentito negli anni sviluppi decisivi in molte applicazioni, fra cui una serie di applicazioni per l’industria dell’automobile, e applicazioni per stampanti e Hard Disk.

Il 18 maggio sarà insediata la targa che ricorda la milestone.

PROGRAMMA E REGISTRAZIONE QUI