Partecipazione della Valle d'Aosta a VINITALY 2019

Verona 7/10 aprile 2019

vinitaly

Nell'ambito delle attività del progetto "VDA-Passport - Progetto per l'Internazionalizzazione e la promozione di partenariati tra imprese in Valle d'Aosta" (codice locale progetto ICO.03302.18XX.0.0001.SGC - CUP D55F18000450009 - realizzato in convenzione con l'Assessorato finanze, attività produttive, artigianato e l'Assessorato turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali e finanziato con fondi europei, statali e regionali nell'ambito del Programma Investimenti per la crescita e l'occupazione 2014/20 FESR Valle d'Aosta), la Chambre Valdôtaine, attraverso lo Sportello SPIN2 in gestione associata con Unioncamere Piemonte,  ha organizzato, in collaborazione con l'Assessorato turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali della Regione autonoma Valle d'Aosta, la partecipazione della Valle d'Aosta alla fiera VINITALY 2019, il Salone internazionale dei vini e distillati, che si è svolto a Verona dal 7 al 10 aprile 2019 (https://www.vinitaly.com/it).

In affiancamento all'area collettiva dedicata ai produttori valdostani, gestita direttamente dall'Associazione Viticoltori Valle d'Aosta (VIVAL) attraverso finanziamenti a valere sulla Misura 3.2 del Programma di Sviluppo Rurale (PSR), lo Sportello SPIN2 si è occupato in collaborazione con l'Assessorato di realizzare e gestire un'area istituzionale Valle d'Aosta di 60 mq articolata in diversi spazi:

  • un desk accoglienza per fornire ai visitatori della fiera informazioni sulle produzioni vitivinicole e su tutti i prodotti enogastronomici della nostra regione e per promuovere gli eventi e le principali attrazioni turistiche valdostane.
  • una saletta con annessa cucina in cui sono state organizzate degustazioni guidate per promuovere i prodotti di eccellenza del nostro territorio. Sono state 5 le degustazioni alle quali hanno partecipato in totale circa 125 persone (sommelier, blogger e giornalisti, esperti del settore...).
    Lunedì 8 aprile nella stessa saletta sono inoltre stati organizzati 2 importanti momenti istituzionali:
    • Conferenza stampa di presentazione dell'evento VINS EXTREMES e del Concorso MONDIAL DES VINS EXTREMES del Cervim
    • Conferenza stampa di presentazione del protocollo di intesa per la valorizzazione del binomio tra la Fontina DOP-Tartufo bianco d'Alba, seguita dalla presentazione di alcuni piatti rivisitati dagli Chef dell'Unione Cuochi Valle d'Aosta
  • un banco d'assaggio in cui i sommelier hanno presentato e fatto degustare ad appassionati ed esperti del settore i vini dei produttori presenti in fiera oltre ai vini dei produttori che non hanno potuto partecipare di persona a Vinitaly ma hanno comunque messo a disposizione i loro vini

Le aziende valdostane che hanno partecipato a Vinitaly 2019 sono state 14:

  • Cave des onze Communes
  • Cave Mont Blanc
  • Caves Coopératives di Donnas
  • Edoardo Braga Viticulteur Encaveur
  • Grosjean Vins
  • Institut Agricole Régional
  • La Crotta di Vegneron
  • La Source di Celi Stefano
  • Les Crêtes Società agricola di Charrère & C. s.s.
  • Lo Triolet di Marco Martin
  • Maison Agricole D&D di Daniela Dellio
  • Maison Vevey Albert
  • Ottin Vini Viticulteur Encaveur
  • Rosset Terroir

Hanno partecipato con i loro vini al banco d'assaggio altri 4 produttori:

  • Chateau Feuillet di Fiorano Maurizio
  • La Crotta di Meurdzïe
  • Tanteun e Marietta
  • Pavese Ermes