Ruolo dei periti ed esperti

Il Ruolo periti ed esperti è disciplinato dal Regolamento approvato dalla Giunta camerale in data 30/05/2005 con delibera n. 17.
Il Ruolo ha funzioni di pubblicità conoscitiva, cioè di fare conoscere le persone dotate di particolare professionalità in determinate categorie merceologiche senza attribuire alcuna qualificazione esclusiva.
I periti e gli esperti iscritti nel Ruolo devono esplicare funzioni di carattere prevalentemente pratico, con esclusione di quelle attività per le quali esistono Albi professionali regolati da apposite disposizioni.
L'iscrizione nel Ruolo dei Periti e degli Esperti è disposta con determinazione dirigenziale sulla base di adeguata documentazione comprovante l'esperienza professionale o, in caso di insufficienza di questa, sulla base di un esame del candidato sostenuto di fronte ad una commissione di esperti all'uopo nominata.

Ricorsi
Avverso la mancata iscrizione nel Ruolo dei Periti e degli Esperti è ammesso ricorso al Ministero dello Sviluppo Economico -  Direzione Generale per il Commercio, le Assicurazioni e i Servizi - Ufficio D2 - Via Sallustiana 53 - 00187 Roma, entro trenta giorni dalla notifica.

Normativa di riferimento
Art. 32 del T.U. approvato con R.D. 20/09/1934 n. 2011

PER SAPERNE DI PIÚ

Requisiti periti ed esperti

I requisiti per l'iscrizione al Ruolo periti ed esperti sono di carattere generale, morale e professionale.

Documentazione

In tale sezione vengono fornite informazioni sulle modalità di presentazione e i costi della domanda di iscrizione al Ruolo periti ed esperti.
 
 

Cancellazione

In tale sezione vengono elencati i casi in cui opera la cancellazione dal Ruolo periti ed esperti.