• Home
  •  Comunicati
  •  Intermediari e commercianti di rifiuti senza detenzione
 

Intermediari e commercianti di rifiuti senza detenzione

21 febbraio 2011

Decreto Legislativo n. 205 del 3 dicembre 2010

Intermediari e commercianti di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi

 

A seguito dell'entrata in vigore del D. Lgs. 205/2010, il Comitato Nazionale ha emanato le seguenti deliberazioni: 

  1. Deliberazione n. 2 del 15 dicembre 2010: "Criteri per l'iscrizione all'Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti";
  2. Deliberazione n. 1 del 19 gennaio 2011 "Entrata in vigore ed efficacia della deliberazione n. 2 del 15 dicembre 2010"
  3. Deliberazione n. 2 del 19 gennaio 2011 "Modulistica per l'iscrizione all'Albo degli intermediari e dei commercianti di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi" 

Dall'esame delle disposizioni di cui sopra risulta quanto segue:

  • Le imprese che intendono svolgere l'attività di commercio e intermediazione di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi devono iscriversi all'Albo alla categoria 8 ed essere in possesso dei requisiti di cui alla tabella allegata sotto la lettera A della Deliberazione n. 2 del 15 dicembre 2010;
  • Ai sensi di quanto stabilito dal nuovo art. 212, comma 10, così come modificato dal D. Lgs. 205/2010, chi esercita l'attività di commercio e intermediazione dei rifiuti senza detenzione deve prestare idonea garanzia finanziaria a favore dello Stato i cui importi e modalità saranno stabiliti da appositi decreti. In mancanza di tali decreti, si applicano le modalità e gli importi previsti dal Decreto del Ministro dell'ambiente del 8.10.1996;
  • La Deliberazione n. 2 del 15.12.2010 prevede delle disposizioni transitorie per coloro che alla data di entrata in vigore della stessa svolgono l'attività di commercio e intermediazione di rifiuti senza detenzione e sono le seguenti:

1.       le imprese che svolgono l'attività di commercio e intermediazione dei rifiuti senza detenzione degli stessi al momento dell'entrata in vigore della Deliberazione n. 2 del 15.12.2010 devono presentare domanda di iscrizione entro il termine di 60 giorni dalla pubblicazione della Deliberazione n. 1 del 19.1.2011 (19/04/2011);

2.       l'incarico di responsabile tecnico può essere assunto dal legale rappresentante dell'impresa, anche in assenza dei requisiti previsti dalla Deliberazione n. 2 del 15.12.2010; tali requisiti dovranno essere soddisfatti entro 3 anni dalla data di iscrizione;

3.       al fine di dimostrare l'effettivo svolgimento dell'attività, l'impresa deve attestare (allegato F Del. N. 2 del 15.12.2010) di aver adempiuto all'obbligo di informazione al Sistri ai sensi dell'art. 5 del DM 17.12.2009 o all'obbligo di tenuta dei registri di carico e scarico di cui all'art. 190 del D. Lgs. 152/2006 relativamente all'anno precedente o all'anno nel quale veniva effettuata la domanda di iscrizione all'Albo.

 

Comunicato 06/2011
Aosta, 21 febbraio 2011