• Home
  •  Eventi
  •  FESPO 2019: avviso di partecipazione nell'ambito della collettiva VdA
 

FESPO 2019: avviso di partecipazione nell'ambito della collettiva VdA

Zurigo (CH): 31 gennaio - 3 febbraio 2019

La Chambre valdôtaine, attraverso lo Sportello SPIN2 in gestione associata con Unioncamere Piemonte, organizza, in collaborazione con l'Assessorato turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali della
Regione autonoma Valle d'Aosta, la partecipazione di operatori turistici valdostani alla fiera FESPO 2019,
manifestazione svizzera di riferimento per la commercializzazione dell'offerta turistica italiana nel mondo,
che si terrà a Zurigo dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019 (www.fespo.ch).

L'iniziativa si inserisce nelle attività del progetto "VDA-Passport - Progetto per l'Internazionalizzazione e la
promozione di partenariati tra imprese in Valle d'Aosta" (codice locale progetto
ICO.03302.18XX.0.0001.SGC), realizzato in convenzione con l'Assessorato finanze, attività produttive e
artigianato e l'Assessorato turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali, e finanziato con fondi
europei, statali e regionali nell'ambito del Programma Investimenti per la crescita e l'occupazione 2014/20
FESR Valle d'Aosta (CUP D55F18000450009).

FESPO è la più grande fiera per le vacanze in Svizzera con circa 63.000 visitatori e 600 espositori provenienti
dai 5 continenti. E' una fiera B2C rivolta al consumatore finale dove è possibile vendere pacchetti e offerte
turistiche a turisti provenienti prevalentemente dall'area di Zurigo, dalla piana Svizzera, dalla Svizzera
centrale e orientale e dalla Germania del sud. Inoltre l'evento golfistico Golfmesse, nel padiglione 5 del
FESPO, è uno dei principali luoghi di incontro svizzeri per il mondo del golf.
L'ingresso alla fiera per i visitatori è a pagamento (15 CHF).

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Sono ammessi a partecipare all'area Valle d'Aosta aggregazioni di operatori turistici (es: consorzi turistici,
club di prodotto, tour operator valdostani che svolgono attività di incoming, gestori di attrattori turistici in
possesso dei seguenti requisiti all'atto di presentazione della domanda, pena l'inammissibilità all'iniziativa:

  • sede legale e/o operativa in Valle d'Aosta;
  • iscrizione al Registro delle Imprese/Rea tenuto dalla Chambre valdôtaine;
  • in regola con il pagamento del diritto annuale camerale (si invita a verificare la propria posizione con il Registro Imprese PRIMA di inviare la domanda di partecipazione - Ufficio Diritto Annuale 0165/573068);

e quali criteri di ammissione:

  • ordine cronologico di presentazione delle domande
  • possibilità di vendere pacchetti turistici al pubblico/consumatore finale 

COSTI DI PARTECIPAZIONE
Il costo della postazione per ogni co-espositore è pari a € 1.583,33+iva (nel caso di adesione di 6 operatori)
o € 1.900,00+iva (nel caso di adesione di 5 operatori) o €2.375,00+iva (nel caso di adesione di 4 operatori);
lo Sportello SPIN2, per conto della Chambre valdôtaine, si farà carico di tali costi nella misura del 70% (in
regime de minimis per le imprese) .

La quota a carico di ciascun co-espositore è pertanto pari a € 475,00 + iva (nel caso di 6 partecipanti)
oppure € 570,00 + iva (nel caso di 5 partecipanti) oppure € 712,5 + iva (nel caso di 4 partecipanti) e
comprende:

  • postazione lavoro (tavolo/desk + due sedie) con cartello/insegna identificativo
  • inserimento di ragione sociale + postazione nel catalogo Fiera
  • collegamento wi-fi
  • grafica comune per allestimento istituzionale Valle d'Aosta
  • monitor comune per proiezione di filmati e foto

La quota verrà fatturata direttamente da ENIT a ciascun co-espositore.
Restano a carico degli operatori partecipanti i costi di viaggio, soggiorno, trasporto, eventuali arredi e
grafiche aggiuntive e ogni altra spesa non contemplata nell'offerta di ENIT.

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
Le imprese interessate devono far pervenire il modulo di domanda di partecipazione compilato e firmato
(Allegato 1) esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo sportellovda.unioncamerepiemonte@legalmail.it a
partire da mercoledì 2 gennaio a lunedì 7 gennaio 2019.
Le domande pervenute prima del 2 gennaio
non saranno prese in considerazione.
Le postazioni saranno assegnate alle prime 6 (sei) domande ricevute, seguendo l'ordine cronologico di
arrivo delle PEC, previa verifica del possesso dei requisiti di partecipazione sopra indicati. 

In allegato:

  • allegato 1 modulo di domanda di partecipazione;
  • allegati 2 modulo per dichiarazione de minimis;
  • allegato 3 alcuni dati sul mercato svizzero, utili per capire la tipologia di pacchetti da presentare.