Euroregione Alp-Med


www.ccialpmed.eu

Le Unioni regionali delle Camere di commercio transfrontaliere di Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Provence-Alpes-Côte d'Azur Corse e Rhône-Alpes hanno avviato nel 2008 un processo di coordinamento tra i sistemi camerali delle rispettive regioni, condividendo il disegno politico dell'Euroregione Alpi-Mediterraneo (AlpMed), nata da un Protocollo d'intesa siglato nel 2006 dalle corrispondenti Autorità regionali.

Per rafforzare la collaborazione reciproca, nel 2009 è stata inaugurata la sede camerale comune a Bruxelles, in Rue du Trône 62.


Competenze e priorità condivise 

Le Camere di commercio dell'Euroregione AlpMed rappresentano gli interessi delle imprese dei rispettivi territori presso gli enti pubblici a livello regionale, nazionale ed europeo. Assistono le imprese nel loro sviluppo, in particolare per quanto riguarda:

• creazione d'impresa
• internazionalizzazione
• accesso al mercato unico europeo (Entreprise Europe Network)
• ambiente
• formazione
• turismo
• innovazione
• osservazione economica

Il 1° luglio 2011, le Camere di commercio dell'Euroregione AlpMed, alle quali si sono aggiunte le Unioni regionali della Sardegna e della Corsica hanno costituito un Segretariato Permanente, sotto forma di Associazione senza scopo di lucro di diritto belga, denominato ASBL ALP MED. Il Segretariato Permanente ha il compito di promuovere, nel cuore dell'Unione Europea, gli interessi delle imprese e di tutte le realtà economiche presenti nel territorio dell'Euroregione Alpi-Mediterraneo, svolgendo un'intensa attività di lobby al fine di monitorare e influenzare le politiche comunitarie, partecipando alle consultazioni pubbliche lanciate dalla Commissione Europea e ai progetti transfrontalieri e transnazionali.

Per meglio rispondere ai bisogni del territorio, le Camere di commercio dell'Euroregione AlpMed hanno focalizzato i propri obiettivi su due temi:

1. infrastrutture di trasporto:

  • inserirsi all'interno dei corridoi di comunicazione europei (RTE-T)
  • rappresentare gli attori economici del territorio in vista della revisione della politica europea in materia di trasporti
2. turismo:
  • sostenere lo sviluppo del settore sulla base delle problematiche condivise: stagionalità turistica, accessibilità, cambiamenti climatici, professionalizzazione, impatto ambientale
  • presentare pacchetti euroregionali che soddisfino le richieste delle differenti categorie turistiche


Le cifre chiave dell'Euroregione AlpMed

Con una superficie di oltre 110mila kmq e più di 17 milioni di abitanti (il 3,4% dell'Ue 27), l'Euroregione Alpi-Mediterraneo rappresenta un forte motore economico a livello internazionale. Forte di un 1 milione e 500mila imprese e di un Pil che sfiora i 500 miliardi di euro - superiore a quello di Paesi come il Belgio, la Turchia, la Svezia e la Svizzera -, il sistema economico dell'Euroregione AlpMed si distingue per una spiccata capacità di esportare: il valore complessivo delle esportazioni, che ammonta a 110 miliardi di euro, rappresenta il 22% della ricchezza prodotta.


Eccellenze fra Alpi e Mediterraneo

Con l'obiettivo di raccontare il prezioso patrimonio delle produzioni agroalimentari ed enogastronomiche dei territori transfrontalieri e di dare voce al lavoro delle tante imprese che operano in questo settore, le Camere di commercio dell'Euroregione AlpMed e il Gambero Rosso hanno realizzato la guida "Eccellenze fra Alpi e Mediterraneo": una raccolta di tutti i prodotti della tradizione enogastronomica dell'Euroregione AlpMed, un efficace strumento di riferimento per i consumatori e gli appassionati della nostra enogastronomia in tutto il mondo.