• Home
  •  News
  •  Dichiarazioni alle imprese sullo stato di emergenza conseguente alla pandemia da COVID-19
 

Dichiarazioni alle imprese sullo stato di emergenza conseguente alla pandemia da COVID-19

27 marzo 2020
A seguito di una circolare del MISE, le Camere di Commercio potranno rilasciare alle imprese che ne faranno richiesta dichiarazioni sullo stato di emergenza conseguente alla pandemia da COVID-19 e alle restrizioni imposte dalla Legge per il contenimento della stessa.

Tali dichiarazioni saranno rilasciate in lingua inglese e con riferimento ai contratti con controparti estere, affinché le imprese possano esibirle a queste ultime per giustificare l'impossibilità di assolvere nei tempi agli obblighi contrattuali già assunti, per motivi imprevedibili ed indipendenti dalla volontà e capacità aziendale.

​La richiesta di dichiarazione dovrà essere presentata sull'apposito modulo disponibile in allegato. ​

Il modulo compilato e sottoscritto (digitalmente o con firma autografa e copia del documento di identità) dovrà essere inoltrato via PEC all'indirizzo regolazione@ao.legalmail.camcom.it.

Unitamente al modulo dovrà essere allegata l'attestazione del versamento di euro 3,00 per diritti di segreteria.

Il versamento potrà essere effettuato con bonifico bancario - Banca di Credito Cooperativo Valdostana s.c. . IT12C0858731590000000870010 o su c/c postale n. 64015530 intestato a Camera Valdostane delle Imprese e delle Professioni.

​Per ulteriori informazioni ​è possibile contattare il numero 0165.573043