Comunicazione unica

La legge di conversione del Decreto Bersani - L. 40/2007 pubblicata in G.U. n. 77 del 2 aprile 2007 - ha previsto una disciplina di semplificazione per la nascita dell'impresa introducendo la "Comunicazione Unica" alle Camere di Commercio.

La Comunicazione unica per gli adempimenti necessari alla nascita dell'impresa si presenta all'Ufficio Registro imprese, esclusivamente per via telematica; tale comunicazione vale quale assolvimento di tutti gli adempimenti amministrativi previsti per l'iscrizione al registro delle imprese ed ha effetto ai fini previdenziali, assistenziali e fiscali, nonchè per l'ottenimento del codice fiscale e della partita IVA.

La ricevuta rilasciata dal Registro imprese costituisce titolo per l'immediato avvio dell'attività imprenditoriale, ove sussistano i presupposti di legge.

Dell'avvenuta presentazione della comunicazione unica è infine data notizia alle Amministrazioni competenti a cura del Registro imprese.

La Comunicazione Unica è procedura obbligatoria e unico strumento per gestire le procedure di inizio, modificazione e cessazione di attività al Registro delle imprese, all'Agenzia delle Entrate, all'INPS e all'INAIL.

Sul sito nazionale del registro imprese di cui al link sotto specificato, è possibile trovare la modulistica e il software per l'invio della Comunicazione Unica.

In allegato, è possibile trovare le circolari relative alla Comunicazione Unica di alcuni enti interessati e il D.P.C.M. 6.5.2009.

NUMERO VERDE COMUNICA:
199502010 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00