Categorie e classi d'iscrizione

Categorie di iscrizione

L’Albo delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti è suddiviso in 10 categorie.

CAT. 1

Raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati

CAT. 2

Raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi individuati ai sensi dell'art. 33 del D. Lgs. 5.2.97 n. 22 avviati al recupero in modo effettivo ed oggettivo (PROCEDURA SEMPLIFICATA)

CAT. 3

Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi individuati ai sensi dell'art. 33 del D. Lgs. 5.2.97 n. 22 avviati al recupero in modo effettivo ed oggettivo (PROCEDURA SEMPLIFICATA)

CAT. 4

Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi, prodotti da terzi

CAT. 5

Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi

CAT. 6

Gestione di impianti fissi di titolarità di terzi nei quali si effettuano le operazioni di smaltimento e di recupero di cui agli all. B e C del D.Lgs. n. 22/97

 

CAT. 6A

gestione di stazioni di trasferimento di rifiuti urbani e di stazioni di conferimento di rifiuti raccolti in modo differenziato

CAT. 6B

gestione di impianti di stoccaggio di rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi

CAT. 6C

gestione di impianti di trattamento chimico/fisico e/o biologico di rifiuti

CAT. 6D

gestione di impianti di discarica per rifiuti urbani tal quali o trattati

CAT. 6E

gestione di impianti di discarica per inerti

CAT. 6F

gestione di impianti di discarica per rifiuti speciali

CAT. 6G

gestione di impianti di discarica per rifiuti pericolosi

CAT. 6H

gestione di impianti di termodistruzione di rifiuti urbani e di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi

CAT. 7

gestione di impianti mobili per l'esercizio delle operazioni di smaltimento e di recupero di cui agli all. B e C del D.Lgs. n.22/97

CAT. 8

intermediazione e commercio di rifiuti

CAT. 9

Bonifica di siti

CAT. 10

Bonifica di siti e beni contenenti amianto

 

 

Classi di iscrizione
Le categorie si articolano in classi in base ai seguenti criteri alternativi:

  • popolazione servita
  • quantità annua complessivamente trattata espressa in tonnellate
  • importo dei lavori di bonifica cantierabili

La categoria 1 è suddivisa nelle seguenti classi a seconda che la popolazione complessivamente servita sia:
A) superiore o uguale a 500.000 abitanti;
B) inferiore a 500.000 abitanti e superiore o uguale a 100.000 abitanti;
C)inferiore a 100.000 abitanti e superiore o uguale a 50.000 abitanti;
D) inferiore a 50.000 abitanti e superiore o uguale a 20.000 abitanti;
E) inferiore a 20.000 abitanti e superiore o uguale a 5.000 abitanti;
F) inferiore a 5.000 abitanti.

Le categorie da 2 a 8 sono suddivise nelle seguenti classi in funzione delle tonnellate annue di rifiuti trattati:
A)quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 200.000 T.
B) quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 60.000 T. e inferiore a 200.000 T.
C) quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 15.000 T. e inferiore a 60.000 T.
D) quantità annua complessivamente trattate superiore o uguale a 6.000 T. e inferiore a 15.000 T.
E) quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 3.000 T. e inferiore a 6.000 T.
F) quantità annua complessivamente trattata inferiore a 3.000 T.

Le categorie 9 e 10 sono suddivise nelle seguenti classi in funzione degli importi di bonifica cantierabili:
A) oltre € 7.746.853,49
B) fino a € 7.746.853,49
C) fino a 1.549.370,70
D) fino a 413.165,52
E) fino a 51.645,69