• Home
  •  News
  •  AGGIORNAMENTO: Informazioni sospensione termini procedimenti mediazione e arbitrato
 

AGGIORNAMENTO: Informazioni sospensione termini procedimenti mediazione e arbitrato

26 marzo 2020

 

modalità di gestione dei procedimenti di mediazione e di arbitrato in relazione all'emergenza sanitaria COVID-19 - art. 83 decreto legge n. 18/2020 cd Cura Italia, come modificato dall'art. 36 decreto legge 23/2020 cd Liquidità.

Mediazione:

  • sono sospesi i termini per lo svolgimento di qualunque attività nei procedimenti di mediazione nel periodo 9 marzo - 11 maggio, con particolare riferimento ai procedimenti che rientrano nella condizione di procedibilità e che sono stati promossi prima del 9 marzo u.s.
  • è possibile ricevere il deposito delle istanze sia con PEC che con posta ordinaria ma i termini sono sospesi e decorrono dal 12 maggio p.v.
  • su formale richiesta delle parti è comunque possibile gestire gli incontri di mediazione a distanza (videoconferenze con collegamenti da remoto)
  • la sospensione dei termini di cui all'art. 83, comma 80, d.l. 18/2020 non si applica alle mediazioni volontarie. Le procedure su richiesta formale delle parti possono essere gestite mediante videoconferenze con collegamenti da remoto
Arbitrato:
  • sono sospesi i termini per tutti gli atti dei procedimenti previsti dal Regolamento arbitrale, differendo l'inizio degli stessi al 12 maggio, fatta salva la facoltà del Tribunale arbitrale e delle parti di stabilire diversamente, nel rispetto delle indicazioni rivolte a garantire la sicurezza nell'attuale situazione di emergenza (videoconferenza con collegamenti da remoto)
  • è possibile ricevere le nuove domande di arbitrato sia con PEC che con posta ordinaria ma i termini sono sospesi e decorrono dal 12 maggio p.v.

 

ALLEGATI

  1. Nota informativa