• Home
  •  Comunicati
  •  A Vins Extrêmes un delegazione di importanti buyer e giornalisti stranieri
 

A Vins Extrêmes un delegazione di importanti buyer e giornalisti stranieri

26 novembre 2019

La Chambre Valdôtaine informa che, grazie alla collaborazione con il Centro Estero per l'Internazionalizzazione del Piemonte, all'edizione 2019 di Vins Extrêmes sarà presente anche una delegazione di importanti buyers e giornalisti stranieri.

Nel corso della due giorni in programma il 30 novembre e 1 dicembre al Forte di Bard i compratori e giornalisti ospiti avranno la possibilità di partecipare alle numerose degustazioni in programma e potranno prendere contatto con le aziende produttrici presenti negli stand per scoprire le loro eccellenze vitivinicole.

La delegazione sarà composta da compratori provenienti da Svizzera, Svezia, Danimarca, Finlandia, Belgio e Grecia, selezionati proprio per l'interesse dimostrato nei confronti dei vini estremi e per le potenzialità di sviluppo legate al loro territorio di riferimento.

Farà parte della delegazione anche Thomas Ilkjaer, giornalista ed esperto di vini, considerato il riferimento per i vini italiani in Danimarca, oltre che responsabile della Scuola di Sommelier di Copenhagen ed autore della più importante guida ai vini italiani nei paesi del Nord Europa.

"La qualità dei vini valdostani è cresciuta in maniera esponenziale ed è necessario che le nostre aziende inizino a guardare anche fuori dal mercato locale e nazionale - spiega il Presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset - per questa ragione la Chambre ha voluto fornire il proprio supporto concreto organizzando questa missione di incoming, grazie anche alla collaborazione con il CEIP. L'obiettivo è quello di dare la possibilità alle nostre imprese di entrare in contatto con nuove realtà commerciali e aree di sicuro interesse per provare a crescere ed ampliare il proprio mercato di riferimento".